fbpx

Consulenza Assetti Organizzativi

Progettazione e realizzazione Modello 231, Organismo di vigilanza,
Mappatura dei processi, Redazione procedure operative

CONSULENZA ASSETTI ORGANIZZATIVI

Rif. Codice della Crisi D'impresa e dell'Insolvenza

Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, Decreto Legislativo 14/2019, introduce nuovi obblighi per l’imprenditore al fine di rilevare tempestivamente la crisi d’impresa e di ristrutturarsi per proseguire l’attività. 

A partire dal 16 marzo 2019, la società è obbligata a:

  • istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi dell’impresa e della perdita della continuità aziendale.

  • attivarsi senza indugio, in presenza di una situazione di crisi, per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale.

  • nominare l’organo di controllo, se ricorrono i presupposti previsti dall’art. 2477 c.c.,  al fine di verificare che l’assetto organizzativo, amministrativo e contabile sia adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa.

NOMINA ORGANO DI CONTROLLO

La nomina dell’organo di controllo o del revisore è obbligatoria per ogni società che:

  • controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti;
  • è tenuta alla redazione del bilancio consolidato;
  • ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti:
    • 2 milioni di euro di totale dell’attivo patrimoniale;
    • 2 milioni di euro di ricavi dalle vendite e prestazioni;
    • 10 unità di dipendenti occupati in media durante il periodo amministrativo.

Qualora la società a responsabilità limitata non assolva tale dovere – entro il termine stabilito dall’art. 2477 co. 5 c.c. – vi provvede il tribunale, oltre che su richiesta di ogni interessato, anche su segnalazione del conservatore del Registro delle Imprese.

ADEGUAMENTO ASSETTI ORGANIZZATIVI

BFA Sistema offre consulenza ed assistenza per la definizione e creazione degli assetti organizzativi più indicati per l’azienda, nel rispetto della normativa vigente ed allo stesso tempo per fornire strumenti idonei a governare con successo il cambiamento aziendale.

CONSULENZA ASSETTI ORGANIZZATIVI EX 231

Prevenire la violazione delle norme e proteggersi da eventuali reati imputabili ai vertici aziendali e ai dipendenti, promuovere e tutelare la correttezza delle procedure e il rispetto delle norme, sono passi a cui un’azienda non può sottrarsi.

BFA Sistema offre consulenza ed assistenza in materia di elaborazione, aggiornamento e attuazione dei modelli di organizzazione, gestione e controllo previsti dal d.lgs. n. 231/2001.

AUDIT E CONSULENZA SU MODELLI ORGANIZZATIVI Ex D.Lgs 231

Il nostro approccio è basato su una logica per processo e consente di mappare sistematicamente l’intera realtà aziendale rispetto ai reati previsti dal D.Lgs. 231/01.  

Progettazione e realizzazione Modello 231

  • Mappatura e analisi dei rischi
  • Raccordo con il Sistema di Gestione per la Sicurezza sul lavoro
  • Elaborazione documenti del Modello Organizzativo
  • Formazione interna a tutti i livelli   

Organismo di vigilanza

  • Partecipazione come membri esterni ad Organismi di Vigilanza
  • Supporto alle attività in capo agli Organismi di Vigilanza  

Consulenza multidisciplinare

  • Mappatura dei processi
  • Redazione procedure operative
  • Consulenza legale per revisione di deleghe, procure e contrattualistica

Hai Bisogno di una consulenza sugli assetti organizzativi?

Un nostro Consulente Generale sarà felice di ascoltare le tue necessità, analizzare la tua situazione e di conseguenza indicarti la migliore soluzione.

INVIA LA TUA RICHIESTA

Nome

Cognome

Email

Azienda

Il tuo messaggio

Ho letto la Privacy Policy ed autorizzo il trattamento dei miei dati

I NOSTRI SERVIZI ALLE IMPRESE: